• it
  • en
  • fr
  • ru
Frances Mayes e Silvia Baracchi protagoniste su “Dream of Italy”

Frances Mayes e Silvia Baracchi protagoniste su “Dream of Italy”

Ha fatto tappa anche a Cortona la troupe della famosa serie americana “Dream of Italy“, la trasmissione dedicata alle bellezze del Bel paese condotta da Kathy McCabe, in onda sulla rete pubblica PBS e giunta ormai alla terza edizione.

Al centro della puntata Cortona e le sue eccellenze, presentate da un ospite speciale: la celebre scrittrice Frances Mayes che, grazie al suo bestseller “Under The Tuscan Sun”, ha fatto conoscere e apprezzare la splendida cittadina etrusca in tutto il mondo.

Insieme a lei anche la nostra Chef Stellata Silvia Baracchi, legata da un’amicizia ormai consolidata con Frances Mayes: alcune delle ricette all’interno di “Under The Tuscan Sun”, ma anche nei libri scritti successivamente, sono infatti di Silvia Baracchi, Chef e Maitre de Maison del Relais.

Da questo sodalizio sono nati i nostri corsi di cucina “Under The Tuscan Sun”, che sin da subito hanno riscontrato un incredibile successo, grazie alla perfetta combinazione di professionalità e divertimento.

Sono numerosissime le location scelte dagli autori della trasmissione sia per far ammirare al pubblico le bellezze artistiche e paesaggistiche che Cortona possiede, sia per scoprire curiosità ed eccellenze artigiane e culinarie del territorio: da Villa Bramasole alle sale del Museo Maec, passando per il quattrocentesco palazzo Alfiero Venuti.

La puntata, girata la tra fine settembre e i primi di ottobre, andrà in onda a inizio 2019.

In attesa di vedere Frances e Silvia sulla tv americana, che ne dite di cimentarvi anche voi con la cucina toscana?

 

Il Fascino dell’Autunno in Toscana

Il Fascino dell’Autunno in Toscana

Autunno in Toscana

Ph: @facongi88 – Instagram: www.instagram.com/p/BoPLyD2B-UZ/

Cosa fare in autunno in Toscana: le nostre proposte

La stagione autunnale è ideale per concedersi un weekend in Toscana: i mesi di settembre e ottobre sono particolarmente affascinanti perché la prima luce autunnale colora la campagna di riflessi dorati, mentre i boschi si tingono con le mille sfumature calde del foliage, uno degli spettacoli più belli da ammirare in autunno in ToscanaIl tempo è spesso ancora mite e le folle che riempiono le città d’arte nei mesi primaverili ed estivi si diradano: tutti ottimi motivi per organizzare una vacanza tra borghi, colline e pause gastronomiche.

  1. IL FOLIAGE

Sapevate che la Toscana è un bosco? Lo è almeno per metà: con 1 milione e 200.000 ettari è una delle regioni italiane con maggiore superficie boschiva.

Passeggiare nelle foreste che si tingono di mille colori è un’esperienza unica…ancora meglio se si conclude l’escursione con un pranzo a base di piatti tipici toscani, abbinati a tutto quello che questa stagione più offrire, come vino, olio extravergine di oliva e tartufo.

Qualche suggerimento?

Le Foreste del Casentino sono magiche in ogni periodo dell’anno, ma durante il periodo del foliage lo sono ancora di più: un incanto di colori dorati, rossastri e marroni si dispiega dalle chiome degli alberi e si appoggia lieve sulla terra, come in un incantesimo.

 

  1. SAPORI D’AUTUNNO

L’autunno è l’occasione giusta anche per riscoprire alcune delle eccellenze tipiche del territorio: concedetevi una sosta durante le vostre visite negli incantevoli borghi medievali toscani per immergervi completamente nei sapori autunnali di questa terra.

Novembre è sicuramente il mese dell’olio nuovo, solitamente degustato con la classica fettunta, la fetta del pane toscano, abbrustolita e condita con aglio e olio d’oliva, il modo migliore per apprezzarne il gusto unico.

L’autunno porta con sé anche i primi assaggi del vino novello, prodotto con l’uva raccolta tra la fine di agosto e settembre. Il vino novello è perfetto per accompagnare formaggi e salumi, altra eccellenza toscana, che potete trovare tutto l’anno.

Non dimentichiamoci poi dei prodotti del sottobosco, come i funghi, i tartufi e le castagne con i quali vengono preparati moltissimi piatti, a partire dai semplici crostini con i funghi alle fettuccine coi tartufi bianchi, dalle “caldarroste” al castagnaccio.

 

  1. UN AUTUNNO DI BENESSERE

L’autunno è la stagione del romanticismo: nei primi giorni di freddo, i vapori delle calde e benefiche acque termali si fanno intensi e trasformano l’ambiente rendendo tutto magico.

E allora perché non concedersi del tempo per lasciarsi coccolare?

LA THESAN ETRUSCAN SPA del Falconiere è un luogo avvolto dai profumi inebrianti di erbe e fiori officinali per risvegliare tutti i vostri sensi attraverso l’armonia dell’ambiente i profumi e i sapori Toscani.

Qui potrete concedervi l’esperienza unica della nostra vinoterapia grazie ai moltissimi trattamenti offerti: imperdibile l’inebriante bagno DiVino a base di estratti di vino rosso, per stimolare la circolazione e levigare la pelle come fosse seta.

Il tutto assaporando un calice di vino rosso Baracchi.

 

  1. BORGHI MEDIEVALI

Partendo dalla nostra splendida Cortona, c’è solo l’imbarazzo della scelta!

Arroccati sulle colline toscane, sorgono alcuni dei borghi più suggestivi d’Italia: dal fortilizio medievale di Anghiari al profilo inconfondibile del centro storico di San Gimignano, dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco, fino a Volterra, affascinante per le sue caratteristiche medievali che coesistono con testimonianze di epoca etrusca.

Vi aspettiamo al Relais Il Falconiere per la vostra vacanza d’autunno!

Silvia Baracchi tra le stelle de “I Primi d’Italia”

Silvia Baracchi tra le stelle de “I Primi d’Italia”

Silvia Baracchi - I Primi d'Italia

I PRIMI D’ITALIA

La XX edizione de “I Primi d’Italia” – in programma dal 27 al 30 settembre a Foligno – sarà dedicata alle grandi donne del mondo del cibo, della cultura e dello spettacolo: tra le protagoniste la nostra Chef Stellata Silvia Baracchi.

I “Primi d’Italia” è il primo e unico Festival Nazionale dei Primi Piatti: dalla pasta al riso, dalle zuppe agli gnocchi, passando per la polenta e tutti quei prodotti agroalimentari indispensabili per la creazione di un ottimo primo.

Questi i protagonisti della kermesse che, come da tradizione, invaderà il centro storico della Città della Quintana, promuovendo la cultura del primo piatto in tavola.

Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi Chef, produzioni alimentari di qualità, ma anche momenti di spettacolo e di intrattenimento: un universo di cultura alimentare, dove tutte le vie portano al gusto.

EDIZIONE 2018: EDIZIONE IN ROSA

Sarà un’edizione decisamente in rosa: ad arrivare a Foligno saranno le Chef Viviana Varese, del ristorante “Alice” di Eataly a Milano, Cristina Bowerman, della “Glass Hostaria” di Roma, e la nostra Silvia Baracchi.

Le tre chef saranno protagoniste di “A Tavola con le Stelle“: ogni sera – dal 27 al 29 settembre – proporranno in degustazione un menu di primi piatti in abbinamento a vini prestigiosi, per un percorso gastronomico d’eccezione.

La nostra Chef Stellata porterà un menù ricco di sapori, estro e passione, con abbinamenti originali che sapranno conquistare il vostro palato:

✔ Tabulè di minestrina con verdurine croccanti, gambero marinato all’arancia e passion fruit

✔ Mezzemaniche con ragù di cinghiale con passata di ceci e castagne, olio aromatizzato al finocchietto

✔ Lasagna ripiena di peposo di Chianina con crema di patate al rosmarino

La pasta come una zuppa inglese con crema al Vinsanto, crumble di cacao e salsa di caffè e alchermes.

L’esperienza, la genialità, la sapienza e la capacità delle Stelle dell’alta cucina a portata di tutti: appuntamento con Silvia Baracchi sabato 29 settembre, alle 21.00.

Silvia Baracchi - I Primi d'Italia

Per info e prenotazioni:

Cortona Eventi: Chocofestival Cortona

Cortona Eventi: Chocofestival Cortona

Cortona Eventi - Chocofestival Cortona

Ph: www.facebook.com/chocomoments.fabbricadelcioccolato/

A Cortona torna l’evento che prende tutti per la gola: nelle piazze del centro storico si celebra l’arte del cioccolati dei migliori artigiani d’Italia.
Dal 14 al 16 settembre cooking show, lezioni di cioccolato, degustazioni e abbinamenti con il vino, rum, grappa, birra e caffè, ma anche sfide a colpi di praline, divertenti mini-corsi per mettersi alla prova e animazione per i più piccoli: sono alcune delle tantissime iniziative della Festa del Cioccolato Artigianale che porterà a Cortona le creazioni dei più famosi maestri cioccolatieri.

Scopri le nostre offerte dedicate all’evento, per la tua vacanza nella cornice unica del Relais Il Falconiere:

Chocofestival Cortona: l’edizione 2018

Arrivata ormai alla sua sesta edizione, la kermesse propone come da tradizione un weekend all’insegna del gusto e del divertimento che avrà come cuore pulsante la mostra mercato del cioccolato con tantissimi stand aperti per tutta la durata dell’evento: un ricco assortimento di tavolette e barrette ripiene, aromatizzate e monorigine, fondenti e al latte, creme spalmabili, liquori al cioccolato e una nuova selezione di praline tutte da scoprire per i palati più raffinati.

Torna anche “La Fabbrica del Cioccolato“, un laboratorio a cielo aperto per scoprire da vicino la storia del cioccolato, grazie al percorso illustrato “Conoscere il cioccolato”: attraverso le testimonianze dall’America Latina sarà possibile approfondire la provenienza e le proprietà del cacao e assistere a tutte le fasi della lavorazione del cioccolato.

Nella Fabbrica sarà inoltre sempre un maestro cioccolatiere pronto a realizzare in presa diretta deliziose praline e sculture di cioccolato da mangiare…non solo con gli occhi!

Non mancheranno spettacoli, intrattenimento e musica dal vivo per un fine settimana da acquolina in bocca: vi aspettiamo al Relais il Falconiere dove potrete lasciarvi tentare dalle dolci creazioni della nostra chef stellata Silvia Baracchi, da abbinare ai meravigliosi vini di Cantina Baracchi, come la meravigliosa Sfogliatina di Pere e Pinoli con Cioccolato Caldo, di cui vi proponiamo la ricetta!

Per i dettagli:

L’esperienza unica della Vendemmia in Toscana

L’esperienza unica della Vendemmia in Toscana

vendemmia in toscana

Tempo di Vendemmia in Toscana!

Nel vostro viaggio in Toscana una delle esperienze assolutamente da fare, è quella di partecipare alla vendemmia.
La raccolta dell’uva è da sempre un momento delicato e appassionante per chi coltiva le viti: ogni anno quei gesti, ormai tradizionali, si rinnovano, avvolti dai profumi dei filari.
Proprio per questo, la Vendemmia in Toscana non è solo un’ottima occasione per gustare le specialità enogastronomiche del territorio, ma anche per immergersi nei colori e nei saperi di un tempo.

Il 2018: un’ottima annata

vendemmia in toscana Se il 2017 non è stato un anno facile a causa della siccità e dei conseguenti problemi legati al calo della produzione, il 2018 si presenta a tutti gli effetti come un’annata perfetta per ottenere un grande equilibrio tra produzione e alto livello qualitativo.

Mentre i primi mesi dell’anno, caratterizzati da abbondanti piogge, hanno infatti gettato le basi per la crescita della vite, quelli successivi sono stati ricchi di sole e bel tempo, permettendo un rapido sviluppo vegetativo della pianta e una bellissima concentrazione zuccherina e polifenolica delle uve.

In attesa della completa maturazione, la nuova annata si è aperta con la vendemmia precoce del Sangiovese per la produzione dello spumante metodo classico, al fine di mantenerne intatte le proprietà di acidità, freschezza ed eleganza tipiche del vitigno ed essenziali per le bollicine.

In trepidante attesa per la raccolta di tutti gli altri vitigni, che si concluderà verso la metà del mese di ottobre, le danze si sono aperte nel migliore dei modi e con un grande carico di aspettative…noi incrociamo le dita!

Il fascino della vendemmia al Relais il Falconiere

Ovviamente gli Ospiti del Relais Il Falconiere, wine resort, potranno, come ogni anno, provare l’emozione di essere “viticultori” per un giorno: di prima mattina tra le vigne, cappello di paglia in testa e cesoie in mano, pronti per tagliare i grappoli succosi, adagiarli delicatamente nelle ceste e accompagnarli poi alla cantina per la selezione.
Un break e uno spuntino nei campi renderà davvero unica e “local” l’esperienza.

Del resto Cesare Pavese diceva che “Sono i giorni più belli dell’anno. Vendemmiare sfogliare, torchiare non sono neanche lavori; caldo non fa più, freddo non ancora”: venite a trovarci al Relais il Falconiere per non perdervi questo periodo dal gusto fortemente evocativo!

 

 

Cortona Eventi: Cortonantiquaria

Cortona Eventi: Cortonantiquaria

Cortona Eventi - Cortonantiquaria

Ph: www.facebook.com/Cortonantiquaria/

Prosegue a ritmo serrato il ricco calendario dell’Estate a Cortona: torna dal 25 agosto al 9 settembre Cortonantiquaria, evento di grande valore per il mercato antiquario italiano con una longevità straordinaria che la pone tra gli appuntamenti più prestigiosi d’Italia.

Giunta infatti alla sua cinquantaseiesima edizione, Cortonantiquaria regala alla meravigliosa cittadina etrusca un’atmosfera d’altri secoli, offrendo ai visitatori la possibilità di dedicarsi allo shopping d’epoca, rigorosamente firmato.

Scopri le nostre offerte per la tua estate a Cortona, nella cornice unica del Relais Il Falconiere:

CORTONANTIQUARIA: L’EDIZIONE 2018

Cortonantiquaria affonda le sue origini nel lontano 1963 e da allora è diventata un appuntamento obbligato per gli appassionati di arte, affermandosi come punto di riferimento per i tanti amanti del collezionismo.

Saranno 29 gli antiquari presenti, provenienti da tutta Italia: il percorso si snoderà tra le splendide sale di Palazzo Vagnotti, che tornerà a vivere proprio nei giorni della mostra (location d’eccezione ed esclusiva: tranne la Biaf di Firenze, infatti, questa è l’unica mostra mercato a svolgersi in un palazzo storico).

In esposizione dipinti di alto livello del XVII e XVIII secolo, argenti antichi, mobili francesi impero, sculture, antichi gioielli, oggetti in ferro battuto e molti altri tesori ancora, per un vero e proprio viaggio nella storia millenaria dell’arte italiana.
Proprio gli oggetti in mostra rendono unica Cortonantiquaria, distinguendola da altri eventi del settore: l’attenzione alla qualità è altissima, grazie alla presenza di una commissione di esperti, che visita gli stand per verificare che i pezzi rispondano agli standard minimi richiesti.

Oltre alle meravigliose e preziose opere, Cortonantiquaria propone una serie di iniziative collaterali da non perdere: come le degustazioni delle eccellenze enogastronomiche del territorio, gli incontri di approfondimento e il Premio “Cortonantiquaria”, che dal 2001 viene conferito a personaggi che hanno un legame speciale con Cortona e che, quest’anno, sarà consegnato a Paolo Fresu.

INFORMAZIONI

Inaugurazione

Venerdì 24 agosto – ore 17.30

Apertura al pubblico

Da sabato 25 agosto sino a domenica 9 settembre 2018

Orari

Lunedì – giovedì – venerdì: 10-13 15.30–20

Martedì – mercoledì: 15.30–20

Sabato – domenica: 10-20

Costo del biglietto

Intero € 8

Ridotto € 5

Biglietto congiunto Mostra + MAEC

(Museo dell’Accademia Etrusca e della Città di Cortona) € 12

Per i dettagli:

Pin It on Pinterest