• it
  • en
  • fr
Falconeria: qualche cenno storico

La nobile arte della Falconeria è stata riconosciuta Patrimonio vivente dell’Umanità dall’UNESCO nel 2016, ma le sue origini affondano in un passato ben più lontano.
L’esatto momento di genesi della falconeria è ancora oggi argomento di dibattito. Dato sicuro è che la pratica di servirsi degli uccelli rapaci per predare altri volatili e mammiferi di taglia medio-piccola si sviluppò prima in Oriente e poi in Occidente.
Alcuni storici ipotizzano che i falchi fossero addestrati in Cina fin dal 2000 a.C. circa, ma la testimonianza certa più antica è stata rinvenuta durante gli scavi del palazzo di Sargon II (vissuto intorno al 750 a.C.) a Khorsabad (VIII secolo a.C.), nel corso dei quali è stato trovato un bassorilievo assiro raffigurante due cacciatori, l’uno impegnato ad abbattere dei rapaci con l’arco, l’altro intento invece a catturarne uno incolume, presumibilmente per destinarlo all’addomesticamento.
 

Il Falco, simbolo del Relais e dei suoi pregiatissimi Vini

Il Falco è da sempre il simbolo del “Relais Il Falconiere”, a testimonianza dell’amore e del profondo legame con questa nobile arte.
Tale simbologia si ritrova anche nei vini che produciamo, i cui nomi derivano dal mondo della Falconeria: dai vini rossi “SMERIGLIO”, dal nome del falco proprio del rango della “dama”, al bianco trebbiano “ASTORE”, dal nome del falco destinato ai “proprietari terrieri”, fino all’”ARDITO”, tra i top wine della nostra cantina, che descrive il carattere nobile e coraggioso del falco.
 

Falconeria: i nostri corsi

Al nostro Relais negli anni si sono avvicendati falchi di tutti i generi, di alto e basso volo, italiani e di altri paesi, considerati a tutti gli effetti parte integrante della famiglia.
L’ultima arrivata è Lilla, un magnifico falco di Harris sudamericano, dal piumaggio marrone bruciato le cui sfumature variano dai toni più tenui fino al marrone/nero scurissimo, a contrasto con il colore bianco delle penne timoniere.
Silvia e Riccardo presentano questo splendido esemplare ai nostri ospiti, offrendo a chi è interessato anche la possibilità di partecipare a un “corso di avvicinamento alla Falconeria”: quasi un’ora tra racconti e dimostrazioni per capire come si tengono questi splendidi rapaci e come si nutrono.
Vi forniremo un guanto da falconiere e il cibo per il falco: un’esperienza adatta a tutti (grandi e piccini), unica nel suo genere, che non potrà non affascinarvi.
Il corso si conclude con una piccola cerimonia di consegna del Diploma di partecipazione e non mancheremo di inviarvi (per email) le foto della vostra giornata da “Falconieri”!

 

Contattaci per avere maggiori informazioni sui nostri corsi di falconeria e scoprire la bellezza selvaggia di questi rapaci che conquista affascina e appassiona da sempre: info@ilfalconiere.com

Pin It on Pinterest

Shares
Share This