Caccia in Toscana

Una esperienza unica e diversa per vivere la nostra bella Terra di Toscana

“O la si ama o la si odia. Non ci sono vie di mezzo, la caccia è come una donna, o ti innamori subito o ti resta indifferente per tutta la vita. Il mio è stato amore totale e da sempre. Forse per via dei riti che l'accompagnano, forse perché nonni e babbo erano cacciatori appassionati e io mi sono “cibato” di questa passione sin da bambino"

 

 

 

Così racconta Riccardo Baracchi, nostro Ospite e guida per presentare la sua grande passione che attraverso questo programma dedicato desidera condividere con quanti vorranno partecipare a questa indimenticabile esperienza di Caccia in Toscana.

PROGRAMMA DI BASE

 

 

1GIORNO-MARTEDI’
Arrivo e sistemazione nella camera riservate. Incontro con Riccardo e  Silvia Baracchi per un aperitivo di benvenuto nella veranda. Un piccolo briefing per la presentazione delle future giornate di caccia e del programma del Vostro soggiorno con noi. A seguire cena di benvenuto nel nostro Ristorante .

 

 

 

2 GIORNO – MERCOLEDI’

Prima colazione e pronti per la partenza con le jeep per una prima  giornata dedicata alla Caccia al Cinghiale:  la location che vi presentiamo è bellissima e storica, una riserva nelle terre di un  borgo fortificato del 1300  in cui governavano i Ghibellini e dove il grande Dante Alighieri passò i primi giorni del suo esilio; nel 1444 divenne per 300 anni una comunità agricola dedita ai boschi e "governata" da sapienti civici statuti che regolavano la vita di questa piccola comunità agricola. Una sosta per un pranzo all’aria aperta intorno al fuoco per gustare deliziose salsiccia e costole di “cinta senese “ accompagnate del delizioso pane preparato dal ns Chef pasticcere ed innaffiate dal vino di produzione Baracchi.

A fine giornata venatoria, rientro in hotel – tempo a disposizione per relax in camera o nelle calde acque della piscina riscaldata della Spa e perché no, per un distensivo massaggio. Cena al nostro ristorante .

 

 

3 GIORNO – GIOVEDI’

Prima colazione – ancora a caccia con il cane a fagiani, pernici o starne. La location ancora la Riserva del castello  Ghibellino. Pranzo e rientro al Relais al termine della giornata. Tempo per relax – Questo pomeriggio visita delle cantine Baracchi e degustazione guidata durante la cena.

 

 

 

4 GIORNO – VENERDI’

Prima colazione – Oggi come saprete viene rispettato il “silenzio venatorio” e quindi la giornata è libera per attività diverse. Possiamo proporvi una istruttiva e divertente lezione di cucina con Silvia – la moglie del nostro Ospite – Chef e Maitre de Maison del Relais Il Falconiere. La cacciagione ed il cinghiale in particolare, sono i suoi must, imperdibile la sua lezione dove vi saranno svelati i segreti per trasformare  la preda che avrete cacciato, un delizioso piatto gourmet da presentare ai vostri amici al rientro a casa. Il pranzo è incluso. Sempre se vorrete nel pomeriggio, Riccardo sarà felice di accompagnarvi per un po’ di shopping venatorio in un famoso negozio di articoli per cacciatori. In alternativa – se il periodo del vostro soggiorno sarà idoneo – saremo lieti di accompagnarvi ad uno dei mulini dove si frangono le olive, assaggerete questo nettare delizioso e vedrete le antiche tecniche di molitura. Stasera ceneremo alla Locanda del Molino , sempre di proprietà della Famiglia Baracchi, dove trascorreremo una serata in allegria tra buon cibo, ottimi vini e musica.

 

 

5 GIORNO – SABATO

Prima colazione – in base all’orario del volo di rientro tempo a disposizione per attività libere o per escursioni  e un arrivederci a presto al Falconiere!

 

 

 

 

Richiedete le quotazioni inviando una mail a info@ilfalconiere.com

 

 

 


Prenota il tuo soggiorno