Nel 1988 una giovane coppia, Riccardo e Silvia Baracchi, decide di dare nuova vita all’antico podere di famiglia. Trasforma, così, la vecchia limonaia di villa Baracchi in un suggestivo ristorante, nascosto tra i sentieri della campagna toscana: Silvia, nata da una famiglia di ristoratori, vuole portare in tavola gli straordinari prodotti della sua terra, con un tocco personale e creativo.

La villa del XVII secolo, un tempo dimora del famoso poeta Antonio Guadagnoli, diventa in breve tempo un piccolo gioiello dell’ospitalità: nel 1989 viene inaugurato Il Falconiere. Nel 1997, pochi anni più tardi, Il Falconiere entra a far parte della prestigiosa collezione Relais & Chateaux.

Riccardo ha trascorso la propria infanzia nella campagna cortonese e ha imparato a conoscerne i segreti: dall’amore per una terra ricca di tradizioni antiche, patria delle eccellenze enogastronomiche toscane, nasce un elegante resort di campagna, con tutti i comfort di una dimora di lusso che non ha perso il legame con Cortona e la sua storia.

Silvia ha sublimato l’arte dell’accoglienza e la passione per la buona cucina nel suo ristorante, che nel 2002 riceve un prestigioso riconoscimento: l’unica stella Michelin della provincia di Arezzo.

Oggi, vogliamo celebrare con i nostri ospiti una storia fatta di accoglienza e passione. Per ciascuno dei trenta anni del Falconiere il Relais & Chateaux Il Falconiere & Spa offrirà, per tutto il 2019, una selezione di trenta esperienze, offerte speciali e raffinati eventi enogastronomici pensati su misura per i nostri ospiti. 

Inoltre, la cantina Baracchi – cuore pulsante del resort – offrirà la pregiata bottiglia celebrativa a tiratura limitata.